Chicca la zucca – Silvia Moon e Gianlu Idro

 

 

Chicca la zucca era la zucca più brutta della sua specie, la più brutta Cucurbitaceae. Non piaceva a nessuno e tutti sanno che fine fanno le zucche che non piacciono. Faranno la zucca di halloween? Hahahahah, no ovviamente. Verranno mangiate. Chicca quindi si stava preparando a ciò che le sarebbe aspettato, passando il resto del suo tempo pensando a quanto la sua vita fosse brutta e che forse alla fine se lo meritava anche di essere mangiata. Sentiva già l’odore acre del guscio esterno che veniva intagliato. Sentiva il dolore che avrebbe provato quando i suoi semi sarebbero stati tolti. Sentiva i filamenti al suo interno che venivano sbudellati e strappati via dalla polpa come fossero niente. Sentiva e provava già in anteprima l’enorme dolore di quando sarebbe stata infilata all’interno della pentola con l’acqua bollente. Ma ormai aveva già provato tutto in anteprima e tutto ciò, forse, non la spaventava neanche più. Mentre la sua mente si stava annebbiando sempre di più tuttavia arrivò all’improvviso una ragazza che la prese e la strinse forte al petto. Chicca non era mai stata amata, non sapeva cosa significasse sentirsi amati ma in quel momento lo stava provando per la prima volta. La ragazza portò a casa chicca e ne fece una bellissima zucca di halloween salvandola dagli zuccariani.

 

7 Commenti

  1. È super dolcissima mi piace tantissimo!! Che tenera complimenti!!

  2. Bellissima Chicca!!! 😍😭 Che cosa dolce 😭😭

  3. Davvero bel disegno e bella storiella; ci ho trovato molto significato.
    Grazie.

  4. Che carina!!! Tenerezza ❤️

  5. dolcissima!!

  6. Bella questa storiella a tema 🙂

  7. É una storia divertente ed ha un bel significato! 😀


Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email